Archivio mensile:giugno 2010

Un mese tanto breve

Standard

Sono successe tante cose in questo ultimo mese di giugno e vorrei raccontarvele tutte, ma sono costretta a limitarmi solo alle più belle, vista la mia scarsa loquacità. Dopo il brevetto di nuoto c’è stata, a fine maggio, una settimana di fuoco con i saggi che hanno concluso il nostro anno scolastico. Gli spettacoli sono stati ovviamente meravigliosi e Godzi si è comportato benissimo, sebbene, dopo aver svolto la propria prova, abbia fatto preoccupare numerose persone arrampicandosi come una scimmia sui tubolari più alti dei giochi e producendosi in acrobazie prive di rischi per lui, ma piene di rischi per le coronarie delle maestre. Per me invece un doppio impegno, perché ci siamo prodotte, noi allieve del corso di ginnastica artistica, in uno spettacolo nel quale abbiamo dimostrato quanto avessimo appreso. Io, ancora incerta nella ruota, ho rimediato con dosi massicce di grazie e compostezza. Dopo la scuola è finita, senza che noi ce ne accorgessimo, abbiamo iniziato ad andare al mare e l’estate è tutta qui.

 

 

Ripasso la parte

qui al mare ma faceva ancora freddo

Godzi salta agile agile

La Mia Ginnastica Artistica!

Posa plastica di fine esercizio

Aspetto il mio turno

e ora il mare

 

Annunci