Archivio mensile:agosto 2008

Ancora qui

Standard

O radi lettori, in questi tempi perigliosi vi giungano queste mie irrilevanti note, che raccontano l’epica estate al mare di due graziosi frugoletti (io e Godzi).

Ma, in effetti, niente di nuovo sulla riva occidentale. Però ho imparato ad andare sott’acqua e questo ha provocato un aumento delle conchiglie nella nostra Prodigiosa Collezione, simile a un seracco pronto a inghiottirci tanto è numerosa. Con la mia maschera prendo anche conchiglie con dentro i divertenti paguri, che ingaggiano risse furibonde non appena si trovano l’uno vicino all’altro, neanche fossero esseri umani.

Godzi invece venne rasato dalla capace macchinetta del miserabile Facchino, e non appena possibile pubblicherò sue foto, nonché le mie con un grazioso costume nuovo. Il venefico fratellino mostrò una propensione ossessiva per le ragazzine più carine della spiaggia, alle quali ama mordicchiare il sedere! La sua corte serrata si conclude con baci appassionati sulle guance per i quali il maschietto sembra nato.

L’estate sta finendo con questo tepore.

Annunci

La festa per Godzi

Standard

Mamma ha organizzato per Godzi una festicciola per il suo compleanno, è stato tutto divertente. Per lui. Che ha beccato un sacco di regali e io niente, a parte un vestitino b-e-l-l-i-s-s-i-m-o turchese che non mancherò di sfoggiare prossimamente. Faticosamente papà mi ha fatto capire che il mio compleanno, che è a gennaio, viene prima di quello di Godzi, ma questo non ha lenito il mio disappunto (vedi foto).


Godzi nel suo rettilesco splendore

e mentre riceve i suoi orrendi regali

Mamma non si è stancata come altre volte, nonostante non avesse chiamato nemmeno l’animatore; e mentre noi piccoli schiamazzavamo in giro per il parco giochi, i grandi bevevano cose da grandi, facevano discorsi da grandi e stavano all’ombra.